Spida
schmuckelement

Previdenza professionale

Condizioni preferenziali per l’anno previdenziale 2022

Grazie al rendimento netto del +6,8% realizzato, la Fondazione di previdenza presenta entro fine novembre un risultato d’investimento molto positivo, che si attesta nettamente al di sopra della media delle casse pensioni svizzere (+6,5% secondo l’Indice UBS delle casse pensioni). A fine novembre, il grado di copertura ammontava al 118,3% circa.

In virtù della situazione finanziaria molto positiva, il Consiglio di fondazione ha deciso per il 2022 di applicare agli averi di vecchiaia degli assicurati un tasso d’interesse del 5,0%. Pertanto gli assicurati godono nuovamente di una remunerazione d’interesse superiore alla media: già negli ultimi anni era stato infatti possibile concedere un tasso nettamente superiore a quello minimo LPP (1,0% dal 2017), laddove in media la remunerazione d’interessi si attesta al 2,83% dal 2017 fino al 2022 incluso.

Inoltre, il Consiglio di fondazione ha stabilito che nel 2022 non verranno riscossi contributi per i costi amministrativi nel caso in cui il datore di lavoro utilizzi la piattaforma digitale connect per la collaborazione con la Spida. Il contributo per le spese amministrative a carico degli assicurati e del datore di lavoro ammonta usualmente a CHF 150.- per ogni persona assicurata. Si consideri tuttavia che, secondo il confronto tra le casse pen-sioni di SonntagsZeitung 2021, la Spida applica i costi amministrativi più bassi nel mercato della previdenza professionale. Nel caso di nuovi affiliati, il cui processo d’iscrizione avviene in forma cartacea, nel 2022 verrà messo in conto esclusivamente il supplemento per i costi amministrativi di CHF 75.- a persona.

Il Consiglio di fondazione della Spida Fondazione di previdenza è particolarmente lieto di ringraziare gli assicurati e le aziende affiliate per la loro pluriennale fedeltà e la fiducia concedendo queste condizioni allettanti.