Spida
schmuckelement

Tutela finanziaria in caso di decesso

Quali questioni bisogna regolamentare quando si è in vita? In caso di decesso, cosa accade con l’avere previdenziale accumulato? Qui trovate le risposte a queste domande e inoltre ulteriori informazioni:

Sintesi

Gli assicurati deceduti hanno accumulato un avere di vecchiaia mentre erano in vita, partendo dai 25 anni di età. Se una persona assicurata attiva muore prima del pensionamento di vecchiaia per le conseguenze di una malattia, è dovuto un capitale in caso di decesso.

Azioni da compiere mentre si è in vita:
Prima del suo decesso, l’assicurato deve notificare per iscritto alla Fondazione il nominativo del partner di vita. Al momento del decesso si procede a verificare se sono soddisfatti i requisiti.

In caso esistano più aventi diritto all’interno di un ordine di grado, il capitale di decesso viene ripartito in parti uguali. Tramite una notifica scritta alla Fondazione, l’assicurato può stabilire a propria discrezione la ripartizione all’interno di un ordine di grado.

Prestazioni

Capitale in caso di decesso
Un eventuale capitale in caso di decesso dovuto a malattia viene corrisposto indipendentemente dal diritto ereditario. Hanno diritto al capitale di decesso i superstiti in base al seguente ordine di grado:

  • coniuge, in sua assenza;
  • la persona che ha vissuto con il defunto negli ultimi 5 anni fino al suo decesso senza interruzione e con un domicilio comune o che è responsabile del sostentamento di uno o più figli comuni, nonché le persone fisiche del cui sostentamento la persona assicurata era responsabile in misura considerevole prima del suo decesso, in assenza di tali persone;
  • i figli dell'assicurato, in loro assenza;
  • i genitori, in loro assenza;
  • i fratelli e sorelle, in loro assenza;
  • gli altri eredi legali, escludendo gli enti pubblici, nella misura del 50% del capitale in caso di decesso.

Il capitale in caso di decesso, per un decesso dovuto a malattia, corrisponde all’avere di vecchiaia disponibile al momento del decesso, maggiorato dei futuri accrediti di vecchiaia del salariato calcolati senza interessi fino all'età ordinaria di pensionamento.

Richiesta

Vi preghiamo di notificare il caso di decesso telefonicamente o per iscritto alla Fondazione conti di risparmio per la vecchiaia settore isolazione.

Versamento

Il capitale in caso di decesso viene versato entro 30 giorni dal ricevimento delle coordinate del conto.