Spida
schmuckelement

Contributi

I contributi si calcolano in percentuale del salario assicurato. L’importo viene registrato nel piano previdenziale secondo il vostro attesto personale. Il datore di lavoro finanzia almeno la metà dei contributi. Di regola, la vostra quota viene detratta dal datore di lavoro da ogni pagamento del salario.

Il contributo complessivo è costituito dai contributi per la parte di risparmio e per la parte di rischio, più i costi amministrativi. I contributi di risparmio vengono accreditati al vostro avere di vecchiaia personale e remunerati con interessi alla fine di ogni anno. La Fondazione ha bisogno dei contributi di rischio per finanziare le prestazioni d’invalidità e di decesso.

Acquisti

Molti assicurati dispongono di un potenziale d’acquisto poiché non sono stati assicurati a partire dai 25 anni con lo stesso salario di oggi. Nell'ambito del potenziale d’acquisto, potete effettuare - con agevolazioni fiscali - pagamenti per aumentare il vostro avere di vecchiaia personale e migliorare così le prestazioni di vecchiaia future.

Il pagamento effettuato resta vincolato alla Fondazione e può essere prelevato anticipatamente soltanto in casi particolari, p.es. per la proprietà d’abitazione. Vi preghiamo di considerare il termine di divieto di 3 anni che si applica dopo l'effettuazione di un acquisto. In caso di decesso, i pagamenti effettuati vengono corrisposti in forma di capitale di decesso.

Se siete interessati, vi preghiamo di inoltrarci la «dichiarazione della persona assicurata inerente l'acquisto». Se esiste un potenziale d’acquisto, vi comunicheremo per iscritto l’importo e le modalità di pagamento.

» | Piani previdenziali